Skip to toolbar

FRUTTA E VERDURA BIOLOGICA DI STAGIONE
Coltiviamo antiche varietà di frutta e ortaggi salvaguardando la biodiversità del territorio. Prodotti dalle caratteristiche organolettiche uniche che non soddisfano le logiche della grande distribuzione.

Pomodori dalla pelle sottile e ricchi di polpa e di sapore raccolti al giusto punto di maturazione, varietà italiane come: Cuore di Bue, Pantano, Costoluto, Canestrino, Zia Cesarina, Roma, Principe Borghese. Inoltre abbiamo scelto di coltivare anche varietà antiche provenienti da lontano: Nero di Crimea, Cheerokee Purple, Moonglow, Dr Weechee Yellow, Black Tula, Green Zebra, White Wonder, Gardner Delight, Money Maker, Tangerino.

Cetrioli Carosello tipici della Puglia, più leggeri degli altri cetrioli chiamati gli enzimi di fine pasto perchè aiutano la digestione, le zucchine Romanesche coi loro fiori da farcire, le bianche Patisson da far ripiene. Le versatili zucche: Napoli, Chioggia, Provenzale, Quintale, Hokkaido dal Giappone di cui si mangia anche la buccia e ricorda il sapore della castagna. La curiosa zucca Spaghetti.

Oltre ai tradizionali cavoli: Romanesco, Natalino, Verza, Broccolo, Cavolfiore e Cappuccio, coltiviamo il Violetto di Sicilia, il Friariello o Getti di Napoli e il Nero di Toscana. Abbiamo Broccoletti e Cime di Rapa durante tutta la stagione invernale.

Misticanza di erbe spontanee di campo da Ottobre a Marzo: Borragine, Crispini, Cicorie, Romolacci che utilizziamo per farcire le nostre pizze rustiche

Antiche varietà di frutta: fichi San Pietro e Portogallo, mele Rosa, Cerina, Annurca, Renetta e Gelata, pere Spina e Spadona, ciliegie Ravenna, albicocca Portici, uva Moscato, Zibbibo, Aleatico, melo cotogno, nespolo, amarene, visciole, kiwi, melograni, gelsi, lamponi, more, ribes, uva spina, goji, caki, con cui prepariamo marmellate e confetture.

Non facciamo produzione intesiva e monocoltura che poco si adatta all’agricoltura biologica. Raccogliamo solo a corretta maturazione e secondo la stagionalità non forzando la natura usando serre ed eccessive concimazioni.

INVERNO: aglio, bietola, borraggine, broccolo, carciofo, cardo, cavolfiore, cavolo, cicoria, cima di capa, crescione, crsispino, kiwi, fragola, finocchio, indivia, mela, lattuga,  porro, radicchio, sedano, spinacio, zucca

PRIMAVERA: aglio, asparagio, bietola, cardo, carciofo, carota, cavolo, cavolfiore, cipolla, fava, fragola, finocchio, indivia, lavanda, lattuga, pisello, porro, radicchio, ravanello, rucola, sedano, spinaci

ESTATE: albicocca, asparagio, bietola, cardo, carota, cavolo, cece, cetriolo,  cicoria, cocomero, fagioli, fagiolino, fava, fico, fragola, girasole, lattuga, legumi secchi (piselli e fave), melanzana, melone, mora, patata, peperone, peperoncino, pesca, pisello, pomodoro, portulaca, radicchio, ravanell rucola, sedano, susina, zucca hokkaido, zucchine

AUTUNNO: alchechengi, bietola, borragine, broccolo, cachi, cardo, carciofo, cavolfiori, cavolo, cicoria, cima di rapa, crispino, fagiolino, finocchio,  fragola, lattuga, legumi secchi (piselli, ceci e fave)porro, radicchio, ravanello, sedana, valeriana, zucca, uva

%d bloggers like this: